Home | Forum | Chi siamo | Contatti | Ecosub | Elenco dei diving | Esperti rispondono | Punti di immersione | Notizie | Categorie | Link | RSS  
 HOME | CATEGORIE | RECENSIONI
Dimensioni del font: +F F -F 

Il regno dei nudibranchi

di



- Quale subacqueo non si è mai soffermato almeno una volta ad osservare uno di questi piccoli colorati animali? In Italia esiste una località dove, per le sue caratteristiche particolari, se ne possono osservare diversi: è la Riviera del Conero: il regno dei nudibranchi.

il regno dei nudibranchi I nudibranchi sono un obiettivo molto amato dai subacquei e dai tanti aspiranti fotografi subacquei. Basta soffermarsi un po' e con un minimo di attenzione se ne possono scorgere alcuni. Facili da osservare, dalle forme particolari e dai colori sgargianti, questi piccoli animaletti sono spesso l'oggetto di discussione una volta riemersi.

Ma quanto, in fondo, si conosce di questi simpatiche e colorate 'lumachine'?

Dopo avere letto questo libro direi poco.
Quelli che noi comunemente chiamiamo nudibranchi rappresentano, in realtà, solo l'ordine piu ricco di specie all'interno del raggruppamento degli opistobranchi.

Federico Betti, che abbiamo già imparato ad apprezzare per i suoi scritti di biologia marina su fondali.it, con questo libro ci accompagna in un viaggio dove, con il suo solito linguaggio semplice e scorrevole, ci svela tanti dei segreti che caraterizzano questi animali.

Il testo è diviso in due parti: nella prima ci parla degli aspetti morfologici degli opistobranchi, dei loro comportamenti, delle strategie difensive, della loro dieta ed altro ancora.
Nella seconda, con una serie di ricche schede, ci vengono illustrate nel dettaglio le specie incontrate nei fondali della Riviera del Conero, il tutto corredato da tante fotografie scattate da Federico stesso e da Marco Giuliano.

La Riviera del Conero è il territorio di caccia di Federico e oggetto dei suoi studi e osservazioni.

"La ventina di chilometri di costa che si estendono da Ancona al porto di Numana, lambendo le pendici del monte Conero, rappresentano un incredibile hotspot di biodiversità marina, ossia un'area in cui una grande varietà di animali e vegetali si trova concentrata in uno spazio estremamente limitato."

In questa area sono state finora identificate cinquantotto specie di opistobranchi. E sono queste le protagoniste del testo.

"Nonostante il paragone possa lasciare stupiti, per molti aspetti questo mare può essere accomunato alle rinomate mete subacqee del Sud Est asiatico, come Indonesia, Malesia o Filippine, dove vengono praticate le cosidette muck dives, cioe immersioni in ambienti sabbiosi o detritico-fangosi all'apparenza poco ospitali, ma ricchi di critters, un termine ormai entrato nell'uso comune con cui si è soliti indicare piccoli organismi, spesso mimetici, di grande fascino"

Insomma, un testo ben scritto e molto interessante che ci aiuterà a scoprire la Riviera del Conero e imparare tante cose in piu sugli Opistobranchi.



IL REGNO DEI NUDIBRANCHI
Guida ai molluschi opistobranchi e della Riviera del Conero

di Federico Betti
con la collaborazione di Marco Giuliano e prefazione di Angelo Mojetta
Editrice La Mandragora - 198 pag.
€ 25

Condividi questo articolo su FaceBook:
comments powered by Disqus
Gravity Zero Technical Equipment - Cochran Dive Computer
Scuba Nick Generator
Ecologia e subacquea